Termini e condizioni

ARTICOLO 1. | DEFINIZIONI

1. ECC: Europe Cycle Company BV, l'utente delle presenti condizioni di consegna, con sede a Beverwijk.
2. Acquirente: la persona fisica o giuridica, che agisce almeno nell'esercizio di una professione o impresa, con la quale ECC ha concluso o intende concludere un contratto.
3. Accordo: qualsiasi accordo concluso tra l'acquirente e ECC in base al quale ECC si è impegnata nei confronti dell'acquirente a consegnare i prodotti.
4. Prodotti: tutti gli articoli che devono essere consegnati da o per conto di ECC nell'ambito dell'accordo, comprese le biciclette (elettriche), le loro parti e / o gli accessori.
5. Scritto: sia la tradizionale comunicazione scritta che la comunicazione tramite posta elettronica.

ARTICOLO 2. | DISPOSIZIONI GENERALI

1. Le presenti condizioni di consegna si applicano a ogni offerta di ECC e ad ogni accordo concluso tra l'acquirente e ECC.
2. Le presenti condizioni di consegna si applicano anche agli accordi per l'esecuzione dei quali terzi sono coinvolti da ECC.
3. L'applicabilità dell'acquisto o altre condizioni dell'acquirente è esplicitamente rifiutata.
4. Deviazioni da questi termini di consegna si applicano solo se tali deviazioni sono state espressamente concordate per iscritto tra le parti.
5. ECC ha sempre il diritto di lasciare l'esecuzione del contratto in tutto o in parte a terzi, fermo restando il suo obbligo di adempiere correttamente al contratto.
6. L'annullamento o l'invalidità di una o più delle presenti disposizioni non pregiudica la validità delle altre disposizioni. In tal caso, le parti sono obbligate ad avviare una consultazione reciproca al fine di stipulare un accordo sostitutivo in relazione alla clausola interessata. Lo scopo e il significato della disposizione originale vengono presi in considerazione il più possibile.

ARTICOLO 3. | OFFERTA E FORMAZIONE DEL CONTRATTO

1. Ogni offerta di ECC è senza impegno. ECC non è mai obbligata ad accettare un ordine o un incarico.
2. Errori o errori evidenti nell'offerta non sono vincolanti per ECC.
3. L'acquirente non può far derivare alcun diritto da un'offerta basata su informazioni errate o incomplete fornite dall'acquirente.
4. Un'offerta non si applica automaticamente agli accordi di follow-up.
5. Campioni e modelli mostrati e / o forniti, ad esempio in brochure, siti web o materiale promozionale, sono riportati nel modo più accurato possibile, ma sono solo indicativi. L'acquirente non può trarne alcun diritto.
6. Il contratto si conclude mediante offerta e accettazione. Se l'accettazione dell'acquirente si discosta dall'offerta di ECC, l'accordo non sarà concluso in base a questa accettazione divergente, a meno che ECC non indichi diversamente. Gli accordi orali non vincolano ECC fino a quando ECC non ha confermato l'ordine o l'incarico per iscritto.
7. Una quotazione composta non obbliga mai ECC a soddisfare parte dell'offerta contro una parte corrispondente del prezzo dichiarato.

ARTICOLO 4. | TERMINI

1. ECC si impegna a rispettare tempestivamente i termini di attuazione e / o consegna concordati tra le parti. Tuttavia, tutti i termini dichiarati da ECC possono essere considerati solo come termini indicativi e non fatali. L'acquirente non rivendica i diritti a cui ha diritto per legge fino a dopo aver dato a ECC una comunicazione scritta di inadempienza, concedendo a ECC un periodo di tempo ragionevole per adempiere ancora all'accordo e la prestazione non è stata ancora adempiuta dopo quest'ultimo periodo.
2. Se ECC dipende dalle informazioni che devono essere fornite dall'acquirente per l'esecuzione del contratto, i periodi di consegna non inizieranno fino a quando ECC non avrà ricevuto queste informazioni.

ARTICOLO 5. | LAVORA IN CONNESSIONE CON PRODOTTI DA REALIZZARE SECONDO LE SPECIFICHE DELL'ACQUIRENTE

1. Questo articolo si applica agli ordini per i quali ECC si è impegnata a fabbricare i prodotti secondo le specifiche dell'acquirente, come l'applicazione di etichette alle biciclette da consegnare.
2. ECC avrà il diritto di coinvolgere terze parti per lo svolgimento delle attività di cui al presente articolo. L'articolo 7: 404 del codice civile olandese non si applica all'accordo.
3. ECC si impegna a svolgere il lavoro concordato di cui al paragrafo 1 al meglio delle proprie conoscenze e capacità, tuttavia ECC dipende dalle specifiche o dagli articoli che devono essere forniti da o per conto dell'acquirente, come le etichette. Piccole deviazioni tra quanto concordato e quanto effettivamente consegnato possono verificarsi e devono essere tollerate dall'acquirente, senza che l'acquirente possa pretendere il risarcimento del danno o qualsiasi altro svantaggio.
4. L'acquirente garantisce che fornirà a ECC tutte le questioni e le informazioni ragionevolmente importanti per la progettazione e l'attuazione dell'accordo in modo tempestivo. Inoltre, l'acquirente garantisce la correttezza e la solidità dei beni che vengono messi a disposizione da o per conto di lui per l'esecuzione del contratto.
5. Se l'accordo viene eseguito sulla base di informazioni errate o incomplete o di merci consegnate dall'acquirente, l'acquirente sarà comunque debitore dell'intero prezzo concordato e ciò non può essere considerato come una mancanza da parte di ECC.
6. Qualora durante lo svolgimento delle attività di cui al presente articolo risulti necessario per un corretto completamento delle stesse per modificare o integrare l'accordo, le parti procederanno all'adeguamento dell'accordo in tempo utile e in reciproca consultazione. Se la natura, l'ambito o il contenuto dell'accordo viene modificato qualitativamente e / o quantitativamente, ciò potrebbe avere conseguenze per quanto originariamente concordato. Di conseguenza, il prezzo originariamente concordato può essere aumentato o diminuito. ECC fornirà un preventivo quanto più possibile in anticipo.
7. In caso di aggiunte o modifiche a quanto concordato dall'acquirente, i costi aggiuntivi ad esso associati saranno a carico dell'acquirente. ECC informerà l'acquirente in tempo utile della necessità di trasferire i costi qui menzionati, a meno che l'acquirente non abbia compreso da solo questa necessità.
8. A causa di una modifica al contratto, il termine di esecuzione e di consegna originariamente stabilito può essere modificato. L'acquirente accetta la possibilità di modificare il contratto, inclusa la modifica del prezzo e dei termini di esecuzione. Se l'accordo viene modificato o integrato, ECC ha il diritto di attuarlo solo dopo che l'acquirente ha accettato il prezzo rettificato e altre condizioni, incluso il tempo da determinare in cui verrà eseguito il lavoro. Inoltre, la mancata o non esecuzione immediata dell'accordo modificato non costituisce una mancanza da parte di ECC e non offre all'acquirente alcun motivo per rescindere l'accordo.
9. Se, dopo la conclusione del contratto, sorgono o vengono alla luce circostanze che aumentano i costi, che possono essere attribuite all'acquirente sulla base di informazioni o merci fornite in modo errato, i costi aggiuntivi associati saranno a suo carico, a meno che ECC l'inesattezza del da
le informazioni fornite all'acquirente avrebbero dovuto essere scoperte prima che il prezzo fosse determinato. ECC informerà tempestivamente l'acquirente della necessità di trasferire i costi qui indicati.
10. Senza essere inadempiente, ECC può rifiutare una richiesta di modifica dell'accordo se non ci si può ragionevolmente aspettare il rispetto dell'accordo modificato.
11. Gli accordi che prevedono lavori aggiuntivi, fatte salve le disposizioni del resto di questo articolo, hanno luogo in consultazione e sono registrati per iscritto su richiesta di ECC.
12. Il contratto relativo allo svolgimento delle attività di cui al presente articolo non può essere sciolto dopo che è stato concluso. Se l'acquirente risolve comunque il contratto anticipatamente, ECC ha il diritto di richiedere l'intero prezzo concordato.

ARTICOLO 6. | CONSEGNA

1. Se la consegna dei prodotti è stata concordata, ECC determinerà le modalità di spedizione e imballaggio dei prodotti, salvo diverso accordo esplicito.
2. Se la consegna è stata concordata, i prodotti saranno consegnati all'indirizzo di consegna specificato dall'acquirente, in mancanza del quale l'indirizzo di fatturazione sarà considerato come indirizzo di consegna.
3. L'acquirente è tenuto ad accettare i prodotti acquistati nel momento in cui sono a sua disposizione o quando gli vengono consegnati. Se l'acquirente rifiuta di prendere in consegna per qualsiasi motivo o è negligente nel fornire le informazioni o le istruzioni necessarie per la consegna, i prodotti saranno immagazzinati a spese e rischio dell'acquirente dopo che ECC lo ha informato. In tal caso, l'acquirente deve un prezzo ragionevole per la conservazione dei prodotti oltre al prezzo di acquisto.
4. Il rischio di perdita e danneggiamento dei prodotti passa all'acquirente nel momento in cui i prodotti sono stati effettivamente messi in possesso dell'acquirente o di un terzo da lui designato, salvo esplicito accordo contrario.
5. ECC è autorizzata a consegnare ordini in parti. Se gli ordini vengono consegnati in parti, ECC ha il diritto di fatturare ciascuna parte separatamente.

ARTICOLO 7. | PALLET DI EMBALLAGE

1. Il pallet di imballaggio rimane di proprietà di ECC. L'acquirente non è autorizzato a utilizzare il pallet da imballaggio per scopi per i quali il pallet da imballaggio non è destinato.
2. ECC è autorizzata ad addebitare all'acquirente i costi per l'utilizzo di un pallet da imballaggio.

ARTICOLO 8. | RIVENDITA; PREZZO E PRESENTAZIONE CONSIGLIATI

1. L'acquirente è obbligato a non offrire i prodotti consegnati destinati alla rivendita per un importo inferiore ai prezzi di vendita dichiarati da ECC.
2. Se l'acquirente non adempie all'obbligo di cui al paragrafo 1, ECC ha il diritto di rifiutare ordini futuri dell'acquirente.
3. L'acquirente è tenuto a rivendere i prodotti consegnati a proprio nome, a proprio rischio e a proprie spese. L'acquirente non ha mai il diritto di rappresentare ECC come agente o altro.
4. I prodotti consegnati da ECC possono essere rivenduti dall'altra parte solo nella confezione originale, fornita da ECC o dal suo fornitore. L'acquirente non apporterà alcuna modifica all'imballaggio e dovrà prevenirne il danneggiamento.
5. L'acquirente deve presentare i marchi utilizzati da ECC, nonché i prodotti forniti, in modo ben visibile e coerente con l'aspetto dei marchi utilizzati. La pubblicità e le altre comunicazioni con i clienti finali devono essere coerenti con l'immagine dei marchi portati da ECC. I prodotti devono essere presentati in modo tale da non sminuire la natura dei marchi dei prodotti rappresentati da ECC.
6. Su richiesta di ECC, ogni presentazione dei prodotti consegnati deve essere sottoposta a ECC per approvazione prima della pubblicazione, se e nella misura in cui gli elementi grafici o di testo nella presentazione non provengono direttamente da ECC. ECC non negherà irragionevolmente tale approvazione.

ARTICOLO 9. | DENUNCE, CONTESTAZIONI

1. L'acquirente è tenuto a verificare immediatamente al momento della consegna dei prodotti se la natura e la quantità degli stessi corrispondono al contratto.
2. Se, a giudizio dell'acquirente, la merce consegnata non è conforme al contratto, deve darne immediata comunicazione a ECC.
3. I reclami relativi a difetti non visibili devono essere segnalati a ECC per iscritto entro due giorni dal momento in cui l'acquirente è stato a conoscenza di tali difetti o avrebbe dovuto essere ragionevolmente a conoscenza di tali difetti.
4. Se l'acquirente non effettua la notifica di cui al paragrafo 2, o non presenta un reclamo entro il termine di cui al paragrafo 3, nessun obbligo deriva per ECC da tale reclamo da parte dell'acquirente.
5. L'acquirente deve fornire a ECC l'opportunità di indagare su un reclamo presentato da lui e di assistere ECC nel fornire tutte le informazioni pertinenti.
6. I reclami relativi a scolorimento e lievi variazioni di colore non verranno elaborati. Ciò vale anche per i reclami che hanno cambiato natura o composizione dopo il ricevimento da parte dell'acquirente o di terzi, o che sono stati trattati o elaborati in tutto o in parte.
7. Le spedizioni di ritorno non saranno accettate da ECC se non dopo il suo previo consenso scritto. Salvo esplicito accordo contrario, le spese di restituzione dei prodotti saranno a carico dell'acquirente. Se il reclamo risulta fondato, tali costi potranno beneficiare di un rimborso.
8. A meno che la merce consegnata non sia conforme all'accordo a causa di una mancanza di ECC e l'acquirente abbia presentato un reclamo tempestivo in merito a ECC, ECC ha il diritto di addebitare all'acquirente tutti i costi sostenuti in relazione alla spedizione di ritorno, comprese l'amministrazione e I costi di stoccaggio.
9. I reclami non sospendono mai l'obbligo di pagamento dell'acquirente.

ARTICOLO 10. | FORZA DELLA MAGGIORANZA

1. ECC non è obbligata ad adempiere ad alcun obbligo ai sensi dell'accordo se le è impedito da una circostanza che non può essere attribuita ad essa dalla legge, da un atto giuridico o da standard generalmente accettati.
2. Se la situazione di forza maggiore persiste per più di tre mesi, o se è prevedibile che la situazione di forza maggiore si protragga per più di tre mesi, le parti hanno il diritto di sciogliere l'accordo con effetto immediato.
3. Se, al verificarsi della situazione di forza maggiore, ECC ha già parzialmente adempiuto ai propri obblighi o può adempiere parzialmente ai propri obblighi, ha il diritto di fatturare separatamente la parte già eseguita o la parte eseguibile del contratto come se fosse un accordo indipendente. .
4. I danni causati da forza maggiore non possono mai essere risarciti.

ARTICOLO 11. | SOSPENSIONE E SCIOGLIMENTO

1. ECC ha il diritto, se le circostanze lo giustificano, di sospendere l'esecuzione del contratto o di scioglierlo con effetto immediato, se l'acquirente non rispetta, non tempestivamente o non rispetta pienamente gli obblighi previsti dal contratto o dalle presenti condizioni di consegna, allora bene dopo la chiusura
l'accordo viene a conoscenza di circostanze ECC che danno motivo di temere che l'acquirente non adempirà ai suoi obblighi.
2. Se l'acquirente è in stato di fallimento, ha chiesto una moratoria sui pagamenti, è stato imposto un sequestro conservativo sui suoi beni o nei casi in cui l'acquirente non può disporre in altro modo liberamente dei suoi beni, ECC ha il diritto di concludere il contratto con effetto immediato. sciogliere, a meno che l'acquirente non abbia già fornito adeguate garanzie per il pagamento.
3. Inoltre, ECC ha il diritto di sciogliere l'accordo se si verificano circostanze di natura tale da rendere impossibile l'adempimento dell'accordo o se non ci si può ragionevolmente attendere il mantenimento inalterato dello stesso.
4. L'acquirente non avrà mai diritto ad alcuna forma di risarcimento in relazione al diritto di sospensione e scioglimento esercitato da ECC sulla base del presente articolo.
5. Nella misura in cui ciò gli può essere imputato, l'acquirente è tenuto a risarcire il danno che ECC subisce a causa della sospensione o dello scioglimento del contratto.
6. Se ECC scioglie il contratto sulla base di questo articolo, tutti i reclami nei confronti dell'acquirente sono immediatamente esigibili e pagabili.

ARTICOLO 12. | GARANZIA

1. Le disposizioni del presente articolo non pregiudicano le disposizioni di eventuali condizioni di garanzia espressamente concordate per iscritto.
2. Le biciclette fornite sono coperte da un periodo di garanzia di 2 anni su telaio e forcella. Per le biciclette elettriche si applica un periodo di garanzia di 1 anno alle parti elettroniche, inclusa l'illuminazione. Nessuna garanzia si applica per quanto riguarda le parti sensibili all'usura, come pneumatici, dischi freno, nonché per articoli diversi da quelli indicati nelle prime due frasi.
3. Il periodo di garanzia inizia quando il prodotto destinato alla rivendita viene messo a disposizione dell'acquirente dell'acquirente. La data sulla prova d'acquisto che l'acquirente deve fornire ai suoi clienti è determinante per l'inizio del periodo di garanzia.
4. La garanzia decade se un difetto del prodotto è il risultato di una causa esterna e / o non può essere imputato a ECC. Ciò include, ma non è limitato a, difetti risultanti da corrosione, danni, uso errato o improprio, manutenzione o manutenzione non professionale e regolare, modifiche ai prodotti, comprese riparazioni che non sono state eseguite con il permesso di ECC.
5. La garanzia decade anche se il danno è causato da negligenza da parte dell'acquirente, ad esempio perché l'acquirente ha agito in modo contrario alle istruzioni, indicazioni o consigli di ECC.
6. Inoltre, non sussiste alcun diritto in garanzia se l'acquirente non ha adempiuto ai propri obblighi (di pagamento) nei confronti di ECC.
7. Se ECC sostiene costi di indagine per l'accertamento di un difetto, sulla base dei quali è esclusa la garanzia, tali costi saranno a carico dell'acquirente. ECC si impegna a riferire in anticipo. L'omissione di questa notifica non pregiudica l'obbligo dell'acquirente di pagare tali costi.
8. Per far valere il suo reclamo in garanzia, l'acquirente deve presentare un reclamo a ECC entro 2 giorni dalla scoperta del difetto. Se ECC ritiene che il suo reclamo sia giustificato, ECC, a sua discrezione, sostituirà o riparerà i prodotti difettosi, o parti di essi, gratuitamente.

ARTICOLO 13. | PREZZI E PAGAMENTI

1. Salvo diversa indicazione esplicita, tutti i prezzi indicati si intendono IVA esclusa, altri prelievi governativi e costi di spedizione. Con un valore in fattura di almeno € 1500 (IVA esclusa), le spese di spedizione saranno a carico di ECC. In altri casi, le spese di spedizione saranno a carico dell'acquirente.
2. Se, dopo che è stata fatta un'offerta o dopo che l'accordo è stato concluso, si verifica una modifica delle aliquote IVA o di altri prelievi governativi, ECC ha il diritto di modificare i prezzi di conseguenza.
3. Inoltre, ECC ha il diritto di trasferire all'acquirente gli aumenti di prezzo dei fattori determinanti i costi dopo la conclusione dell'accordo.
4. ECC ha sempre il diritto di richiedere il pagamento anticipato parziale o totale del prezzo concordato.
5. In caso di pagamento anticipato, l'acquirente non può far valere alcun diritto in merito all'esecuzione del contratto finché non è stato effettuato il pagamento anticipato.
6. In caso di liquidazione, fallimento o sospensione del pagamento dell'acquirente, i crediti nei confronti dell'acquirente sono immediatamente esigibili ed esigibili.
7. In caso di ordini successivi, l'acquirente deve aver pagato la fattura per consegne precedenti prima che questi ordini successivi vengano elaborati da ECC.
8. Qualora sia stato concordato il pagamento tramite bonifico bancario, il pagamento dovrà essere effettuato entro 14 giorni dalla data della fattura, secondo le modalità prescritte da ECC, salvo diverso accordo scritto con la direzione.
9. In caso di mancato pagamento tempestivo, l'inadempienza dell'acquirente avrà effetto ai sensi di legge. Dal giorno in cui ha inizio l'inadempienza, l'acquirente deve gli interessi commerciali legali allora applicabili sull'importo dovuto. L'interesse commerciale legale viene calcolato fino al giorno in cui è stato pagato l'intero importo dovuto.
10. Tutti i costi ragionevoli per il pagamento degli importi dovuti dall'acquirente sono a suo carico. I costi extragiudiziali sono calcolati in conformità con la legge sui costi di riscossione.
11. L'acquirente non ha mai il diritto di compensare le pretese di ECC con eventuali domande riconvenzionali contro ECC.

ARTICOLO 14. | RESPONSABILITÀ E INDENNITÀ

1. ECC non si assume alcuna responsabilità diversa da quella espressamente concordata o dalla garanzia di cui all'articolo 12. Inoltre, ECC non si assume alcuna responsabilità per i casi menzionati nel resto delle presenti condizioni di consegna.
2. Fatta eccezione per il caso di dolo e incoscienza da parte di ECC, ECC non è responsabile per eventuali danni derivanti dall'uso dei prodotti che fornisce.
3. ECC non è mai responsabile per danni derivanti dal fatto che ECC si è basata su informazioni errate o incomplete fornite dall'acquirente.
4. ECC non è responsabile per danni derivanti da una conservazione impropria dei prodotti da parte dell'acquirente o di terzi.
5. In particolare, ECC non si assume alcuna responsabilità per danni causati da azioni in violazione delle istruzioni per l'utente o di altri regolamenti o indicazioni emesse da o per conto di ECC.
6. ECC non è responsabile per i danni per i quali il produttore dei prodotti si basa sulla responsabilità del prodotto come indicato nella Sezione 6.3.3. del codice civile, è responsabile.
7. ECC ha sempre il diritto di riparare i danni subiti dall'acquirente. L'acquirente deve dare a ECC l'opportunità di farlo, in mancanza della quale ogni responsabilità di ECC decade.
8. ECC non è mai responsabile per danni consequenziali, inclusi profitti persi, perdite e danni conseguenti all'interruzione dell'attività. Se, nonostante le disposizioni di questi termini e condizioni, la responsabilità di ECC esiste comunque, solo i danni diretti avranno diritto al risarcimento. Per danno diretto si intende esclusivamente:

  • i costi ragionevoli per determinare la causa e l'entità del danno, nella misura in cui la determinazione si riferisce al danno che è ammissibile al risarcimento ai sensi dei presenti termini e condizioni;

  • eventuali costi ragionevoli sostenuti per far sì che le prestazioni difettose di ECC siano conformi all'accordo, nella misura in cui possono essere imputate a ECC;

  • costi ragionevoli sostenuti per prevenire o limitare i danni, nella misura in cui l'acquirente dimostri che tali costi hanno portato alla limitazione del danno diretto come indicato nelle presenti condizioni di consegna.

9. Se, sulla base delle circostanze del caso, dovesse sussistere un'ulteriore responsabilità di ECC, la responsabilità è limitata al massimo al valore della fattura del contratto, o almeno alla parte del contratto a cui la responsabilità si riferisce.
10. La responsabilità non supererà mai l'importo pagato in relazione al caso in questione nell'ambito di un'assicurazione di responsabilità civile sottoscritta da ECC.
11. Fatte salve le altre disposizioni di questi termini e condizioni di consegna, contrariamente al periodo di prescrizione legale, il periodo di prescrizione di tutti i reclami e le difese contro ECC è di sei mesi.
12. Salvo il caso di dolo o sconsideratezza intenzionale da parte di ECC, l'acquirente manleverà ECC da tutte le pretese di terzi, a qualsiasi titolo, per quanto riguarda il risarcimento di danni, costi o interessi, relativi all'uso dell'apparecchiatura da parte di ECC. prodotti forniti o il lavoro svolto da o per conto di ECC.

ARTICOLO 15. | RISERVA DI PROPRIETÀ

1. Tutti i prodotti consegnati da ECC rimangono di sua proprietà fino a quando l'acquirente non abbia adempiuto correttamente a tutti gli obblighi previsti dal contratto.
2. L'acquirente deve stipulare un'assicurazione aziendale e / o un'assicurazione sulla casa in modo tale che i prodotti consegnati con riserva di proprietà siano sempre coassicurati. Alla prima richiesta di ECC l'utente, alla sua prima richiesta, consentirà l'accesso alla polizza assicurativa e ai relativi certificati di pagamento del premio.
3. Fatta eccezione per quanto deve essere considerato ammissibile nel corso della sua normale attività lavorativa, è fatto divieto all'acquirente di vendere, dare in pegno o in altro modo gravare sui prodotti soggetti a riserva di proprietà. Nel caso in cui l'acquirente agisca in qualità di rivenditore, deve stipulare un'analoga riserva di proprietà sui prodotti interessati in caso di rivendita nei confronti del suo acquirente.
4. Se terzi sequestrano i prodotti soggetti a riserva di proprietà o desiderano stabilire o far valere diritti su di essi, l'acquirente è tenuto a informarne ECC il prima possibile.
5. L'acquirente dà il permesso incondizionato a ECC o ai terzi designati da ECC di entrare in tutti quei luoghi in cui si trovano i prodotti soggetti a riserva di proprietà. In caso di inadempienza dell'acquirente, ECC ha il diritto di riprendere i prodotti qui indicati. Tutti i costi ragionevoli relativi a ciò saranno a carico dell'acquirente.

ARTICOLO 16. | DISPOSIZIONI FINALI

1. La legge olandese è applicabile esclusivamente a ogni contratto ea tutti i rapporti legali da esso derivanti.
2. Le parti si appelleranno ai tribunali solo dopo aver compiuto ogni sforzo per risolvere la controversia in consultazione reciproca.
3. Solo il tribunale competente all'interno del distretto della sede di ECC sarà designato per esaminare le controversie.
4. Il testo olandese delle presenti condizioni di consegna è sempre determinante per l'interpretazione delle stesse.